Domanda

Può essere conferita nella s.p.a. una piattaforma digitale?

RISPOSTA

Dottrina e giurisprudenza ammettono la conferibilità delle piattaforme online nelle società per azioni riconducendo tale fenomeno all’art. 2440 c.c., in base al quale nelle s.p.a. l’aumento del capitale può essere eseguito anche mediante conferimento di qualunque bene economicamente valutabile, che la società può acquisire definitivamente al momento della sottoscrizione del capitale.

Il conferimento di una piattaforma digitale potrebbe tuttavia essere ostacolato dal fatto che – atteso il principio cardine della s.p.a. secondo cui le azioni corrispondenti ai conferimenti di beni in natura e di crediti devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione – sono esclusi dal conferimento tutti i beni che, per loro caratteristica, sebbene abbiano un proprio valore intrinseco, non sono suscettibili di essere trasferiti immediatamente al momento della sottoscrizione, come, ad esempio, le cose generiche, le cose future ed altrui nonché le prestazioni continuative o periodiche di beni.

Sono, invece, conferibili i diritti di godimento, reali e personali, perché la società per azioni acquista, in quest’ultimo caso, immediatamente la disponibilità di tali beni, con tutte le relative utilità ritraibili.

Allo stesso modo, possono nella s.p.a. essere trasferiti tutti i beni, anche immateriali, che sono iscrivibili in bilancio, siano essi diritti di brevetto per marchi, invenzioni e l’avviamento.

Il conferimento di una piattaforma online – eseguito sia in sede di atto costitutivo di società, sia in sede di operazioni di aumento di capitale sociale o di operazioni straordinarie – potrebbe quindi più convenientemente formare oggetto di un conferimento d’azienda e non di un conferimento di bene in natura.

SCARICA I DOCUMENTI

Scarica GRATIS i documenti di approfondimento

01.

Guida Pratica: Conferimenti, formazione del capitale sociale iniziale e i cd. acquisti pericolosi nella s.p.a.

02.

Rivista: Società: «Conferimenti in criptovalute: condizioni e limiti»

03.

Codice Commentato: Art. 2464 C.C. - Conferimenti